giovedì 15 gennaio 2015

A caccia di libri #29

Buonasera a tutti! Ultimamente non ho più postato perché sono stata poco bene >u< È arrivato quel momento dell'anno in cui ho un mix di mal di testa persistente + raffreddore + tosse + mal di gola in cui praticamente sono un pericolo ambulante! Se fossi stata una cittadina romana probabilmente mi avrebbero già dichiarato hostis publicus. In questo post oggi vi mostro tutti i meravigliosi libri che ho comprato nell'ultimo mesetto e devo dire che sono davveeeero tantissimi! Non li ho messi tutti nelle immagini altrimenti diventava sera. Comunque farò un piccolo elenco e commenterò i vari libri. 






















↣ "The Supernatural Enhancements" (Edgar Cantero) l'ho vinto ad un mini-giveaway su Twitter. È una di quelle cose che devi retwittare e altre cavolate del genere... Ma ho vinto! È stata una super-soddisfazione, non avevo mai letto nulla! In più sono riuscita a vincere anche un'edizione bellissima! Non l'ho ancora letto (è in lingua), ma promette bene. Detto sinceramente: non so se lo leggerò. Da quello che ho capito parla di fantasmi e cose così, e ho paura di non riuscire a dormire di notte, ma sicuramente è stata un'esperienza bellissima (per non dire che ho avuto un culo pazzesco, insomma)!

↣ "Novecento" (Alessandro Baricco) è il libro letto nel 2014 che ho apprezzato di più. È davvero fantastico e -se posso permettermi di dirlo- unico. Non ho mai letto nulla del genere. 

↣ "Eleanor & Park" (Rainbow Rowell) l'ho già letto e recensito (clicca qui se vuoi leggere la recensione). Anche questo fa parte della Top Five 2014. È davvero una piccola perla. Carino, davvero carino. Prima o poi (più poi che prima probabilmente), prenderò sicuramente Fangirl, perché, come dire... DEVO LEGGERLO Mi piacerebbe molto leggerlo, ecco c:

↣ "Shatter Me" (Tahereh Mafi) l'ho preso principalmente per tre motivi: uno, perché è uno dei miei libri preferiti; due, perché mi sarebbe piaciuto avere uno dei miei libri preferiti in lingua originale; tre, perché eddai, DAT COVER. È una delle più belle in assoluto *-*

↣ "Storia delle terre e dei luoghi leggendari" (Umberto Eco) è un super-regalone di Natale. È un libro stupendo, l'edizione è fantastica e poi ci sono così tante immagini! Non per risultare troppo "bambina", ma cavolo, fanno la loro figura. Ho già letto la parte che riguarda Omero e quella che parla di Atlantide, ma sicuramente leggerò anche le altre! È un libro incredibile e lo stile di Eco è impeccabile

↣ A proposito di "Resta anche domani" (Gayle Forman) ho un sacco di cose da dire. Oggi interrogava di italiano per due ore e, avendo già il voto, mi sono portata questo da leggere. Cattiva scelta. Comunque l'ho finito in un'oretta e non vi anticipo nulla su quello che ne penso perché ho intenzione di farne una recensione

↣ "Alan Turing: the Enigma" (Andrew Hodges) l'ho preso perché come sapete sono andata a vedere il film con il mio adorato Benedict e l'ho adorato. Sia il film che lui, diciamo. Non me lo aspettavo proprio ma quando sta mattina è arrivato sono rimasta un attimo di stucco: è un mattone! Scritto piiiiccolo piiiiccolo e con le pagine che sembrano carta velina! Spero vivamente di riuscire a leggerlo anche se devo ammettere che i libri con tutte quelle pagine hanno un duplice effetto su di me: da una parte, mi spaventano; dall'altra... I LIKE BIG BOOKS AND I CANNOT LIE!

↣ "Aristotele and Dante discover the secrets of the universe" (Benjamin Alire Sáenz) l'ho preso perché tutti ne parlano così bene e sembra essere così bello... Così mi sono buttata. Lo so, dovrei prendere libri che interessano a me, ma era in super sconto su Amazon e poi ho letto che è una lettura semplicissima! Spero di riuscire a leggerlo, ma soprattutto: spero che mi possa piacere.

↣ "I fiori del male" (Baudelaire) e "Il ritratto di Dorian Gray" (Wilde) li ho comprati anche se ce li ho già perché quelle della Mondadori Chrysalide sono delle edizioni fantastiche. Sono bellissime, le adoro! Anche se alla fin fine in più hanno solo qualche contenuto "multimediale" in più... le pagine nere, le copertine fantastiche fanno tutto il resto del lavoro! 

↣ "Le meraviglie del mondo antico" (V. M. Manfredi) l'ho preso appena l'ho visto. Amando la storia (soprattutto quella antica) non potevo lasciarmi scappare una chicca come questa. L'ho già letto, e mi è piaciuto abbastanza.


Comunque ho visto che tra poco tempo uscirà "Anna and the french kiss" in Italiano! Sono così felice *^*
Ecco qui, ho finito ^^ Sono felicissima di avervi fatto vedere questi libri finalmente perché altrimenti me li trascinavo dietro per secoli!
A presto e buona serata,
Sara.

domenica 4 gennaio 2015

Wrap-up 2014 + Buoni propositi e super-challenge per il 2015!

Buongiorno a tutti! In questo post volevo riepilogare l'anno appena passato e mostrarvi un po' come mi sono organizzata per quello nuovo.

~2014~

Nel 2014 non ho letto molto, sicuramente meno che nel 2013, ma devo dire che molti dei libri che ho letto mi sono piaciuti davvero molto (qui potete trovare la lista dei miei 5 libri preferiti letti nel 2014). Sono davvero pochi i libri che non mi sono piaciuti, e proprio per questo motivo ho deciso di non creare un post a parte dove ne parlo. 
Ho letto in totale 50 libri e ne ho recensiti solo 18. Sono una vera schiappa! Devo però dire che nell'ultimo periodo (alias nelle vacanze di Natale, obv) ho recensito tutti i libri che ho letto. Quasi. Ehw.
Quest'anno è stato pieno di cose sorprendenti! Mi ha contattato per la prima volta un'autrice, ho quasi raggiunto i 50 followers e il blog ha superato le 10'000 visualizzazioni! Woo-hoo! 
Ricordate la challenge "Books in a jar" creata da me all'inizio dell'anno scorso? Ebbene sì, sono riuscita a portarla avanti per tutto l'anno! Ah-ha!
Un libro = un bigliettino. Non è proprio una "sfida", ma secondo me è una cosa stra-carina. Mette allegria.
Ovviamente ripropongo la challenge anche quest'anno, sperando che si uniscano più persone rispetto all'anno scorso (*sigh*). Per chi volesse partecipare, le regole sono poche e semplici. Bisogna essere lettori fissi del blog, scrivere qui sotto (oppure nella pagina "Challenge") che partecipate, e -se volete- mettere il banner nel vostro blog.


~2015~

Ora passiamo ai buoni propositi. Sono una persona terribile: tendo sempre a procrastinare tutto. Ma per le cose che riguardano il blog, cerco sempre e comunque di fare tutto quello che devo. Con calma. Ma le faccio. Dunque ho intenzione di:
  • Leggere almeno 50 libri;
  • Leggere tutti i libri che ho preso ma nemmeno ancora sfogliato;
  • Leggere libri più "teorici";
  • Rileggere tutto Harry Potter in ordine.
Forse ce la posso davvero fare.
Il minimo di 50 è fisso: l'ho detto, e quindi non si può cambiare. Per quanto riguarda i TBR ho un saaaaaaaacco di arretrati che mi piacerebbe leggere ma che richiedono un po' di impegno. Cercherò di stringere i denti e di arrivare fino alla fine del libro e non del primo capitolo.
Ho poi intenzione di leggere più libri sul piano teorico/saggistico che su quello narrativo. Per esempio devo assolutamente colmare le mie lacune per quanto riguarda la storia medievale e la fisica, tanto per dirne due.
E poi sì, devo assolutamente rileggermi tutto Harry Potter in ordine. È da troppo che non faccio una "maratona" completa (per esempio ora sto rileggendo "Il Principe Mezzosangue", il mio preferito, ma senza aver letto gli altri 5 prima). Ho il terribile vizio di fare le cose o a caso o al contrario, e quando ho finito di farle mi rendo conto che è un casino. Solo dopo, però.
Quindi, questi erano i miei buoni propositi, "in breve".
Ora passiamo alla vera e propria challenge che ho in mente da un po' per il 2015!

~2015 Reading Challenge~

Dovremo leggere almeno un libro per ognuna di queste categorie. "Dovremo", perché anche io parteciperò! Nel 2015 dovremo leggere...
  1. Un libro scritto da un autore italiano.
  2. Un libro dal quale hanno poi hanno tratto un film;
  3. Un libro con una trama che si svolge in un Paese che hai sempre desiderato visitare;
  4. Un libro con un numero nel titolo;
  5. Un libro con critiche negative;
  6. Un libro scritto da qualcuno sotto i 30;
  7. Un libro con più di 500 pagine;
  8. Un libro ambientato alle scuole superiori;
  9. Un libro che hai già letto;
  10. Un libro che ha vinto un premio famoso;
  11. Un libro che ti hanno consigliato di leggere in molti;
  12. Un libro basato su eventi reali;
  13. Un libro che uno dei tuoi parenti adora;
  14. Un libro che hai iniziato ma mai finito;
  15. Un libro che è stato tratto da un film, da un fumetto o da un videogioco.
Per partecipare alla challenge dovete: essere lettori fissi del blog, commentare questo post (o scrivermelo nella pagina "Challenge") e -se volete- mettere il banner della sfida nel vostro blog.
Che ve ne pare? Alcune cose sono una vera tortura anche per me, ma è per questo che si chiama "challenge"! Vi basti pensare che ho una nonna ossessionata dalla fisica quantistica!
Nonostante questo, spero lo stesso di riuscire a completarla. TUTTA.  Questa challenge è stata ideata da me, quindi se volete proporla ai vostri lettori oppure partecipare, citate il blog, grazie. 


Parteciperete alla challenge? Fatemelo sapere!
A presto,
Sara.


venerdì 2 gennaio 2015

Top Five #2 - I migliori libri letti nel 2014!

Buongiorno a tutti e felice anno nuovo! Ieri sera sono andata a vedere Big Hero 6 con la mia sorellina e mio padre: è stato bellissimo! È un film assolutamente da vedere! Molto commovente e super-emozionante! Soprattutto verso la fine (tante, tante lacrime)... Ma anche tante risate! Su con la vita! Non vedo l'ora di andare invece a vedere domenica "The imitation game", con il mio amatissimo Benedict Cumberbatch! Aaaah, che emozione!
Ho un sacco di buoni propositi per quest'anno, novità per il blog e challenge per tutti voi! Colgo l'occasione per ringraziarvi infinitamente per leggere i miei post e sostenermi, davvero, non avete idea di quanto mi rendiate felice! Detto questo con un giorno di ritardo pubblico la Top Five dove vi presento i 5 libri più belli che ho letto nel 2014. Iniziamo subito! I libri sono in ordine di gradimento.

#5 Le nozze di Cadmo e Armonia, di Roberto Calasso
Ne avevamo parlato in classe, il dilemma era: provarci o non provarci? Dopo quasi un anno mi sono buttata e wow, ne è davvero valsa la pena.
Anche se non avete molta familiarità con la mitologia lentamente e rileggendo con attenzione non avrete molto problemi a leggerlo. Certo, ci vuole pazienza e bisogna dedicarci del tempo.
Decisamente un libro non per tutti, questa "falsa" enciclopedia mitologica viaggia attraverso i miti sulle divinità greche facendocele conoscere quasi intimamente. È un libro difficile da seguire, complesso, accademico, ma pieno di perle di saggezza. Ci sono innumerevoli citazioni meravigliose e moltissime metafore davvero belle.
Consigliato. Voto: 4.5 su 5.

#4 Eleanor & Park, di Rainbow Rowell.
Questo è un libro che ho letto molto di recente (clicca qui per leggere la mia recensione completa), che però tenevo sotto d'occhio da quando è spopolato in America. Finalmente in Italia, Rainbow Rowell si è fatta spazio nel mio piccolo cuoricino infranto. Questo è un libro davvero carino, molto originale ma anche -purtroppo?- molto simile ad altri libri come questo (es: "Colpa delle Stelle"). Però anche qui ci sono tanti messaggi da cogliere tra le righe, tanti problemi seri affrontati nel modo giusto, tante lacrime da versare... Forse che la Rowell stia diventando la nuova John Green? Questo libri si può descrivere con una citazione che lo stesso contiene: "Eleanor non era mai carina, lei era un'opera d'arte, e l'arte non deve essere carina, deve trasmettere qualcosa."
Abbastanza consigliato. Voto: 4/5 su 5.


#3 Follia, di Patrick McGrath
Non sapevo se prendere questo libro dato che non ne avevo mai sentito parlare e che era un genere totalmente nuovo per me ma, anche qui, mi sono buttata e ne sono uscita un po' più pessimista, ma sempre meglio che nulla.
Follia è un libro circondato da un'aura oscura e impenetrabile dalla quale non riusciremo ad uscire fino all'ultima pagina. O forse è meglio dire non "vorremo"?
È un libro dai contenuti molto forti e seri, quindi state attenti! Potreste rimanere scioccati dal chiodo fisso quasi malato che il narratore ha verso le "storie d'amore catastrofiche contraddistinte da ossessione sessuale". Io ne sono rimasta affascinata.
Consigliato, ma non a tutti. Voto: 4/5 su 5.


#2 Colpa delle stelle, di John Green
Dopo tanti passaparola eccomi, mesi fa, che tutta contenta esco dalla libreria con questo libro sotto al braccio. Tre giorni dopo eccomi di nuovo, sul letto, che piango, mentre mia madre mi continua a ricordare che "È solo un libro". Quante volte l'ho già detto? Ho perso il conto: questo non è solo un libro.
Con questo ammasso di inchiostro John Green ha raschiato nella mia anima e ci ha messo qualcosa di preziosissimo. La consapevolezza. La consapevolezza di essere sana, di avere un tetto sopra alla testa e di possedere molto più di ciò di cui ho realmente bisogno. E poi, diciamocelo, è la storia d'amore più sfigata e bella di sempre. John Green ha scritto un vero e proprio miracolo in grado di far commuovere grandi e piccoli.
Consigliato. Voto: 5 su 5.


#1 Novecento, di Alessandro Baricco
Quando ho visto "La leggenda del pianista sull'oceano", me ne sono innamorata subito. Suonando da quasi 10 anni il piano (gulp!), film di questo genere mi prendono tantissimo e, ripeto è stato amore a prima vista. Quando meno di un mese fa in libreria ho visto questo piccolo grande tesoro, non ho saputo resistere.
"Novecento - un monologo", è un capolavoro: meraviglioso, commovente, ma soprattutto diverso da qualsiasi altro libro che io abbia mai letto. È così originale, pazzesco e verosimile che non riesco nemmeno a capacitarmene. Mi piace da impazzire come Baricco ha caratterizzato tutti i suoi personaggi, e devo proprio ammettere che qui ha superato se stesso.
Consigliatissimo. Voto: 6 su 5 (lol).



"Sapeva ascoltare, e sapeva leggere. Non i libri, quelli son buoni tutti, sapeva leggere la gente. I segni che la gente si porta addosso."
[Novecento, di Alessandro Baricco]



Attenzione! Piccolo chiarimento sul post di ieri.
Ieri, in pochi l'hanno visto, ho pubblicato un post in cui mettevo in palio un buono Amazon. Un giveaway, insomma. Poco dopo averlo pubblicato, ho cancellato il post. Rafflecopter non funzionava e mi sa che ho combinato un piccolo casino. Il giveaway è solo che rimandato! Non so a quando, ma sto solo cercando un sito che lo sostituisca. Oppure faccio tutto "a mano" e via così! Se conoscete dei siti su cui fare dei giveaway vi prego, scrivetemelo via mail (maidsarachan@gmail.com).
Quali sono i libri che vi sono piaciuti di più quest'anno? Fatemelo sapere in un commento qui sotto!
A presto,
Sara.